InstructorViscerø
TypeOnline Course
Student Enrolled53
Certificate% of quiz marks
PriceFree
Buy NowBook Now
 

 

 

 

Section 1IntroFree Preview

 

 taric shield

Taric è un campione molto versatile che si adatta bene a qualsiasi composition, può buildare in modi differenti (avere maestrie e rune differenti), e può giocare oltre che in bot anche in jungle o top. La sua versatilità risiede nelle sue abilità: una cura Q, uno scudo W, uno stun E, e una ulti R in grado di cambiare le sorti dei teamfight. Chi non vorrebbe un alleato del genere nel proprio team?

 

Section 2Build, Runes, MasteriesFree Preview

SUMMONERS

 

flash SummonerExhaust

 

RUNE

 

greater-mark-of-attack-damage    x9 marchi dell’armatura

rune_health   x6 sigilli della vita

scalinghealthx3 sigilli della vita crescente

rune_scaling-mresistx9 glifi della resistenza magica crescente

 

sup rune

MAESTRIE

 

maestrie taric

Queste sono le migliori e quelle che raccomando di usare, hanno molta sinergia con le skill di Taric, in particolare potenziano gli scudi le cure. 

taric maestrie 2

Queste nel caso si voglia essere più tankosi, si può anche prendere il legame di pietra al posto del coraggio del colosso.

 

BUILD

Starta con:

Relic ShieldTotal Biscuit of Rejuvenationx3Greater Stealth Totem (Trinket)  

 

Item da support core:

Eye of the Equinox  oppure  Sightstone  e  Face_of_the_Mountain_item   e cambia il trinket in Oracle Alteration

 

Si preferisce prendere Eye of the Equinox  in modo da avere spazio per un’item extra, ma prendere Face_of_the_Mountain_item  non è una cattiva idea visto che fornisce uno

scudo extra ( soprattutto se si pensa che prendendo successivamente un Locket of the Iron Solari si hanno a disposizione ben 3 scudi contando anche la W).

 

Core:

Locket of the Iron Solari  boots-of-swiftness  Knight's_Vow_item Iceborn Gauntlet

Situazionali:

Dead Man's Plate  Guardian Angel  Sunfire Cape  Spirit Visage 

 

Le statistiche principali su cui si concentra la build di Taric sono resistenza magica, salute e armatura. 

 

Section 3AbilitàFree Preview

taric-bravado Passiva, dopo aver usato qualunque skill quindi Q,W,E o R, i due autoattacchi successivi di Taric saranno più veloci e faranno più danni. Il danno aumenta in base

all’armatura di Taric. Gli autoattacchi potenziati con la passiva diminuiscono i cooldown delle abilità di Taric in particolare rendono la Q quasi spammabile. Quest’abilità è la

base dei danni di Taric, tra una skill e l’altra bisogna sempre cercare di colpire gli avversari con 2 autoattacchi per massimizzare i danni e ridurre i cooldown.

SUGGERIMENTO: se non avete nemici nelle vicinanze, ad esempio avete appena sconfitto adc e supp avversari, e volete prendere la torre, potete sfruttare la passiva di

Taric per velocizzare l’operazione: spammate le vostre skill (ovviamente non la R) e autoattaccate la torre con la passiva. Ovviamente usate questo suggerimento quando

siete sicuri di poter prendere la torre/drago/baron perchè è facile che vi ritroviate senza mana.

 

TaricStarlightsTouch Q, cura tutti gli alleati intorno a Taric. Quest’abilità ha tre cariche che si guadagnano nel tempo, se usate la Q alla terza carica avrete una cura più potente.

Quest’abilità scala con la vita massima di Taric quindi più salute = più cura. Da maxare per ultima.

SUGGERIMENTO: Ovviamente quando fate dei trade o vi trovate in teamfight non potete aspettare che si carichi la Q al massimo prima di usarla, anzi è una delle abilità

che spammerete di più per ottenere gli autoattacchi potenziati con la passiva, anche perchè continuando ad autoattaccare i vostri bersagli con la passiva, il cooldown di

quest’abilità viene quasi azzerato.

 

TaricBastion W, mette uno scudo su Taric e un suo alleato che scala con la % massima di vita dei bersagli. Passivamente Taric e i suoi alleati guadagnano armatura. Le abilità

di Taric verranno lanciate anche dal compagno con la W. Da maxare per seconda.

SUGGERIMENTO: come avrete capito potrete virtualmente grazie alla W, curare tutti gli alleati, usare la R su tutti gli alleati, stunnare con la E più bersagli.

 

TaricDazzle E, dopo 1 secondo stunna i nemici. Il danno aumenta con l’armatura. Potete sorprendere gli avversari utilizzando la E da lontano e flashando quasi all’ultimo sui

target. Potete usare la W su un alleato e sfruttare la sua posizione più avanzata della vostra per stunnare bersagli che altrimenti sarebbero irraggiungibili. Ad esempio

potreste mettere la W su un tank come Sejuani o Maokai e sfruttare il loro engage per stunnare i bersagli da lontano e/o stunnare più bersagli. Resetta l’autoattack. Da

maxare per prima.

SUGGERIMENTO: tenete d’occhio quanto distante è il vostro alleato con la W! se passate il cursore sulla W di Taric vedrete che ci sono due aree, una più interna e una più

esterna, se l’alleato esce dalla zona più esterna la E verrà lanciata solo da Taric. Ricordate che se per esempio volete stunnare un avversario davanti un vostro alleato, il

cursore dovrà puntare davanti il vostro alleato, e non davanti Taric, altrimenti la E verrà lanciata alle spalle del vostro alleato!

 

dueareeLe due aree

 

 

 

cursoreavanti1Cursore avanti sivir, la E va in avanti.

 

 

cursoredietro1 Cursore dietro sivir, la E va indietro.

 

 

TaricUlti R, dopo 2,5 secondi Taric e gli alleati vicini saranno invulnerabili per 2,5 secondi. Ricordate che dopo aver attivato la R avrete i due autoattacchi potenziati di

passiva. Da maxare ogni volta che si può.

SUGGERIMENTO: cercate di rendere invulnerabile tutto il team anche grazie alla W. La differenza tra un buon Taric e uno scarso è l’utilizzo giusto della R. Siccome non è

istantanea dovrete prevedere cosa accadrà nel teamfight e se sarà giusto usarla.

Usatela offensivamente ad esempio quando:

  • Uno o più alleati ingaggiano i nemici
  • Quando volete essere voi stessi a ingaggiare
  • Quando volete divare sotto torre

Usatela difensivamente ad esempio quando:

  • Uno o più alleati vengono ingaggiati (e pensate che possano sopravvivere, se vengono one-shottati meglio salvarla)
  • State facendo il baron/drago e avete poca vita o il team avversario cerca di rubarlo o vuole usare qualche ulti ad area
  • Quando state finendo il Nexus e il team nemico respawna
Section 4Pro e ControFree Preview

Come abbiamo visto, il vero potenziale di Taric si raggiunge prendendo oggetti che danno armatura, che oltre a renderlo più tankoso ne aumentano pure i danni. Proprio

per questo è un campione che spicca contro team che hanno almeno 3/4 componenti AD, meglio ancora se il team avversario è full AD Thornmail gg. D’altro canto contro

team i cui componenti sono prevalentemente AP, di sicuro non brillerà come contro le comp AD.

 

Ad esempio in botlane Taric è forte contro LeonaSquare  o  BlitzcrankSquare

 

mentre di sicuro non sarà il top contro MorganaSquare  o  ZyraSquare

 

Al di là della sua naturale inclinazione anti-AD e delle sue debolezze contro gli AP, Taric è sempre un ottimo pick in grado di aiutare il proprio team e cambiare le sorti dei

teamfight.

 

“è come il prezzemolo, lo si trova dappertutto!” 

tariq

Se la mia guida ti è piaciuta e ti ha aiutato a capire meglio Taric ti invito a votare, e grazie per la lettura!